-

-

-

    CERIPNEWS ®
NOTIZIE

   Aggiornamenti
   sugli eventi
   scolastici
   più rilevanti

- -
-
-

-

-

-
-
0160-ambasciata-gioia-catania

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-19/01/2019-06:00
-

L’ambasciata della gioia a Catania

--

Titolo e valore scelto dagli studenti

--

Oggi, 19 gennaio,  presso l’Auditorium del Polivalente di San Giovanni La Punta (Catania), la preside Antonella Lupo accoglierà Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco rispettivamente presidente e vice presidente del Parlamento della Legalità che ha sede a Monreale e diffonde nelle scuole e non solo siciliane la cultura della legalità e dei valori che vengono declinati  anche attraverso i nomi delle diverse ambasciate presenti sul territorio nazionale. 

Tra le ambasciate istituite nel 2018 si segnalano: “L’Ambasciata della Solidarietà” a Valmorea in provincia di Como; della Resilienza, presso la Scuola Allievi della Polizia di Stato a Peschiera del Garda; del Tricolore presso il 37° Stormo dell’Aeronautica Militare di Trapani/Birgi; Ambasciata della Vita presso l’Ospedale dei Bambini di Palermo e l’Ambasciata della gioia, in provincia di Catania, titolo e valore scelto dagli studenti, quale fattore indispensabile di un vivere sano e in armonia con se stessi e con gli altri. (g.a.)

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0161-esami-stato-primo-grado-compensi

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-19/01/2019-06:00
-

Esami di Stato I grado, in arrivo compensi per i presidenti

--

Esclusi dal compenso i membri della commissione!

--

Nel maxi-emendamento presentato dalla maggioranza al decreto semplificazione che contiene modifiche anche per il mondo della scuola, è previsto – come annunciato tempo addietro – che i dirigenti scolastici che avranno funzione di presidenti delle commissioni degli esami di Stato della secondaria di primo grado dovranno essere ricompensati. La misura punta a coprire il gap che esiste con i presidenti di commissione della secondaria di II grado che percepiscono un indennizzo. Il compenso è previsto soltanto per i presidenti, per i membri della commissione l’emendamento, ed è gravissimo, non prevede alcun gettone.

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0162-concorso-ds-cambiano-regole

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-19/01/2019-06:00
-

Concorso Ds, si cambiano le regole

--

Previsti posti riservati e punteggi aggiuntivi

--

Arriva un emendamento unico al decreto Semplificazione che apporta una serie di modifiche al concorso a dirigente scolastico. Ne dà notizia la testata online OrizzonteScuola.it precisando che così cade la formula del corso-concorso e la formazione dei Ds avverrà durante il periodo di prova, abbreviando così il percorso. Si tratta di una modifica che sarà valida sia per l’attuale concorso in itinere che per i prossimi. Inoltre, l’emendamento prevede che il 50% dei posti messi a bando venga riservato a quanti hanno vinto un concorso per posti di dirigente, anche se questi vengono annullati.
L’emendamento prevede, inoltre, che chi ha svolto almeno due anni le funzioni di dirigente abbia un punteggio aggiuntivo e accesso alla prova scritta e orale senza affrontare l’eventuale prova preselettiva.
Gli ultimi due emendamenti andranno a modificare i prossimi concorsi. La Testata già citata ricorda si tratta di un emendamento che potrà essere oggetto di modifiche.

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0150-tar-rischi-telefonino

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-18/01/2019-06:00
-

Il Tar sui rischi da telefonino

--
I Ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione devono correre ai ripari, intanto un tavolo interministeriale
--

Entro 6 mesi i Ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione devono lanciare una campagna informativa rivolta all’intera popolazione sui rischi per la salute legati all’uso dei cellulari.
Lo ha stabilito il Tar del Lazio, accogliendo parzialmente un ricorso prodotto dall’Associazione per la Prevenzione e la Lotta all’Elettrosmog.
I tre ministeri hanno dunque tempo pieno a metà luglio per correre ai ripari. Come? Intanto i Ministri Grillo, Bussetti e Costa stanno mettendo in piedi un tavolo congiunto per rispondere all’ordine arrivato dal Tar Lazio e fanno sapere di recepire con favore la decisione giurisdizionale, convinti della necessità di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e di dover promuovere misure di prevenzione.

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0151-detrazioni-fiscali-figli

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-18/01/2019-06:00
-

Detrazioni fiscali per i figli

--
Quali sono le persone a carico
--
Nella legge di Bilancio 2018 vengono stabilite ulteriori misure riguardo il limite di reddito dei figli per essere considerati a carico. Per essere considerati fiscalmente a carico non bisogna superare la cifra di 4mila euro. Questo vale per i figli di età non superiore a 24 anni; se si supera tale limite anagrafico il limite è di 2.840 euro. Tale meccanismo di calcolo, prevede detrazioni diverse a seconda del soggetto a carico (il coniuge, un figlio, o un altro familiare) e determina un importo commisurato al reddito lordo del contribuente. Sono considerati a carico: il coniuge non legalmente ed effettivamente separato; i figli anche adottivi, gli affidati; gli altri familiari (genitori, generi, nuore, suoceri, fratelli e sorelle), a condizione che siano conviventi con il contribuente.

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0152-giovane-in-coma

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-18/01/2019-06:00
-

Giovane in coma dopo la caduta a scuola

--
Giallo sulle cause che hanno determinato l’incidente
--

Ha le gambe e il bacino rotti lo studente 17enne  caduto nel cortile dell’istituto tecnico professionale della periferia bolognese. Diversamente da quanto all’inizio si era creduto a scuola, lo studente non avrebbe avuto alcun malore e la polizia sta vagliando l’ipotesi che il giovane possa essersi buttato intenzionalmente da una finestra dell’istituto. Sui motivi del gesto c’è il massimo riservo, ma questi sarebbero collegati a problemi personali e non ad episodi di bullismo o più in genere a conflitti con altri compagni.

-

--


CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0130-anagrafe-nazionale-alunni

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-17/01/2019-06:00
-

Anagrafe nazionale degli studenti

--

La piattaforma Sidi prevede uno spazio per i disabili

--

Il Miur ha trasmesso a fine dicembre una nota con le procedure che le segreterie devono seguire per l’inserimento dei dati relativi agli studenti con disabilità all’interno dell’Anagrafe nazionale degli studenti. Questo perché il Dm 162/2016 ha previsto nella piattaforma Sidi uno spazio dedicato alla gestione dei dati relativi ai disabili frequentanti le scuole statali.
Laura Virli sul quotidiano Il Sole 24 Ore, ci ricorda che tramite le nuove funzioni devono essere inserite tutte le informazioni indispensabili per la definizione delle procedure necessarie all’inclusione scolastica.
L’insieme dei dati immessi costituirà un apposito fascicolo che segue l’alunno lungo tutto il suo percorso scolastico; quindi è necessario inserire dati relativi alle certificazioni di disabilità, alle diagnosi funzionali, al profilo dinamico funzionale e al piano educativo individualizzato.
Tutte queste informazioni saranno necessarie per mettere a sistema e accelerare la definizione degli organici di sostegno da parte degli uffici competenti passo fondamentale nel processo di semplificazione amministrativa.
Le segreterie avranno la facoltà di decidere se inserire solo i dati o caricare anche le copie scansionate delle certificazioni, comunque, prive degli elementi identificativi degli alunni con disabilità.
Gli Uffici scolastici regionali potranno, però, richiedere il caricamento di tale documentazione per effettuare gli opportuni controlli.

Le scuole avranno tempo per l’inserimento dei dati entro la data di apertura delle funzioni di organico, al fine di consentire le conseguenti procedure da parte degli uffici periferici.
Il Miur rassicura le segreterie: non ci saranno problemi di contenziosi con le famiglie poiché la procedura risponde pienamente alle disposizioni in materia di privacy nel trattamento dei dati (Gdpr).

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0131-dilettanti-allo-sbaraglio-in-parlamento

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-17/01/2019-06:00
-

Dilettanti allo sbaraglio in Parlamento

--

Pdl sulle classi pollaio senza copertura

--

La proposta di legge per la riduzione del numero massimo di alunni per classe nelle scuole di ogni ordine e grado, presentata da M5S a Palazzo Chigi (n. 877 del 5 luglio 2018), manca dei finanziamenti previsti per attuarla non essendoci soldi sufficienti a causa degli accantonamenti stabiliti per i prossimi anni dalla legge di Bilancio del governo Conte appena entrata in vigore!
Lo afferma senza mezzi termini il Dossier dei tecnici della Camera quando scrive che «la proposta di legge per la riduzione del numero massimo di alunni per classe nelle scuole di ogni ordine e grado, presentata da M5S a Palazzo Chigi (n. 877 del 5 luglio 2018), manca dei finanziamenti previsti per attuarla non essendoci soldi sufficienti a causa degli accantonamenti stabiliti per i prossimi anni dalla legge di Bilancio del governo Conte appena entrata in vigore».
Le intenzioni e gli annunci spot non bastano, la verità è che finora non s’erano mai visti in Parlamento tanti dilettanti allo sbaraglio come in questa tornata.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0132-meningite-muore-a-15-anni

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-17/01/2019-06:00
-

Meningite, muore un 15enne

--
Migliora la situazione morbillo grazie all’obbligo
--
Era studente dell’Istituto alberghiero Vespucci di Roma il giovane 15enne morto al Policlinico Umberto I a poche ora dal ricovero, per una forma di meningite. La profilassi è stata estesa anche alla scuola frequentata dal ragazzo ed è stato contattato il Miur per estenderla pure alle persone entrate in contatto con il giovane attraverso uno stage formativo svoltosi nei giorni scorsi.
Sul fronte della prevenzione, intanto, migliora la situazione morbillo grazie all’obbligo a scuola. In Italia si registra il 20% di tutte le infezioni Ue, contro il precedente 35 per cento. Si tratta di una riduzione importante, ma non ancora definitiva e bisogna lavorare ancora per rafforzare le coperture vaccinali, con l’obiettivo di raggiungere l’azzeramento dei casi.
Purtroppo, nonostante questi successi, fa notizia che 40 genitori di Pesaro risultino indagati per non avere ottemperato alla vaccinazione dei figli frequentanti l’asilo. L’accusa è di inosservanza dei provvedimenti delle autorità e rischino fino a tre mesi di arresto e 206 euro di ammenda. Per alcuni di loro si ipotizza anche la violenza privata e le minacce nei confronti dei presidi.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0133-cresce-abbandono-scolastico

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-17/01/2019-06:00
-

Cresce l’abbandono scolastico in Italia

--
Dati allarmanti nel Rapporto benessere Istat
--
L’ultimo Rapporto sul benessere equo e sostenibile (Bes) dell’Istat evidenzia che il trend di abbandono scolastico in Italia è in crescita! Nel 2017, infatti, i giovani di 18-24 anni che non sono inclusi nel sistema di istruzione e formazione e possiedono al più la licenza media sono aumentati, arrivando in un anno all’11,3% contro il 10,6% del 2016 (www.istat.it), sono il 21,2% in Sardegna e il 20,9% in Sicilia; in altre regioni, invece, la percentuale di giovani che abbandona è inferiore al valore medio europeo: in Abruzzo (7,4%), provincia di Trento (7,8%), Umbria (9,3%), Emilia-Romagna (9,9%), Marche (10,1%), Friuli-Venezia Giulia (10,3%) e Veneto (10,5%).

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0134-la-nostra-mala-scuola

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-17/01/2019-06:00
-

La nostra mala scuola

--
Sommersi dagli insulti dopo l’ok ai corsi di arabo - Piatti irregolari, i Nas in mensa - Sostegno con diplomi sospetti
--
Sommersi dagli insulti dopo l’ok ai corsi di arabo
Il Consiglio di Istituto e l’intera scuola Muratori di San Felice di Modena sono ancora sommersi dagli insulti perché hanno osato dare il proprio consenso alle lezioni domenicali di lingua e cultura araba. Un livello di inciviltà mai registrato prima nel Modenese che è emblematico del rifiuto della diversità e di tutti gli extracomunitari con Lega e Destra nazionale che inzuppano il pane nella vicenda per alimentare il clima di violenza per adesso solo verbale, che caratterizza coloro che considerano la non accoglienza in puro stile salviniano, una bandiera da sventolare sempre.
* * * * *
Piatti irregolari, i Nas in mensa
Nella mensa di una scuola media di Casale Monferrato sono arrivati i piati di plastica che si scioglievano col caldo. Si è trattato di materiale biodegradabile che non reggeva alle temperature e finiva per fondersi con i cibi serviti agli studenti, finché non sono intervenuti i Carabinieri del Nas di Alessandria grazie ad una mamma che si è rivolta all’Arma dopo aver ascoltato i racconti della figlia. L’azienda distributrice, che ha sede nel Cuneese, sulla quale sono emerse anche violazioni delle norme sull’etichettatura, verrà multata.
* * * * * *
Sostegno con diplomi sospetti
Maestre e professori assunti sulla cattedra di sostegno e poi passati ad insegnare altre materie, assunti 19 anni addietro in Campania, adesso sono sotto accertamento per un titolo sospetto che abilitava all’insegnamento dei disabili. È il nuovo risvolto delle indagini dell’USR della Campania nell’ambito dello scandalo sui titoli di sostegno usati come scorciatoia per essere immessi in ruolo più velocemente. Dopo la denuncia di due enti di formazione privati nel Salernitano sono sotto i riflettori 512 docenti che tra il 1998 e il 1999 furono assunti in tutta la Regione.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -

 

0118-quota-100-reddito

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-16/01/2019-06:00
-

Quota 100 e reddito

--
Riscatto laurea con sconto, ma non per tutti – Svolta sulla liquidazione agli statali
--
Il prossimo decreto che dovrebbe varare giovedì prossimo il Consiglio dei Ministri non si occuperà solo di pensionamenti anticipati ma anche si scontro fiscale agli under 40 per il riscatto degli anni di laurea, con il costo da detrarre al 50% dalle imposte dovute.
Sarebbero in arrivo novità per la liquidazione agli statali: sarebbe stata avanzata l’ipotesi di erogarla subito pur sotto 50mila euro che, in teoria, dovrebbe corrispondere al circa il 70% della somma media dovuta ai dipendenti pubblici. Sarebbe questa l’ultima chance del governo non scontentare il meno possibile e che dovrebbe favorire l’esodo con Quota 100 che altrimenti sarebbe davvero un vero e proprio flop.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0103-riforma-p-a

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-15/01/2019-06:00
-

Riforma della P.a.

--
Statali licenziabili se rifiutano la mobilità
--
Calendarizzato per giovedì 17 gennaio il parere della Conferenza unificato sul decreto legge che apporta cambiamenti notevoli alle Pubbliche amministrazioni, voluto dal ministro Bongiorno.
Le nuove linee guida sono contenute in 8 articoli, sono già passate sotto l’esame del Consiglio dei Ministri che ha dato il via libera il 21 dicembre scorso.
In seguito a questo passaggio dovuto, entro 18 mesi il governo dovrà approvare la delega e adottare uno o più decreti legislativi per il miglioramento della Pubblica amministrazione.
Tra le novità di rilievo, quella che maggiormente fa discutere i lavoratori e in casa sindacale è l’ipotesi che di fronte a due proposte di cambiamento di sede, in caso di rifiuto il datore di lavoro potrà licenziare il dipendente.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0104-fondi-palestre

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-15/01/2019-06:00
-

Fondi per le palestre

--

Alla Sicilia assegnati 4,6 mln di euro

--

Sono 93 gli interventi per la costruzione di nuove palestre e per la messa in sicurezza di quelle esistenti che verranno finanziati con i 50 milioni di euro stanziati dal Miur nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia 2018-2020. In particolare, 77 progetti riguardano la messa in sicurezza delle strutture esistenti, soprattutto dal punto di vista antisismico, i restanti 16 prevedono la realizzazione di nuovi edifici.
Ne dà notizia il quotidiano Il Sole 24 Ore precisando che sono nove le regioni in cui verranno realizzati i progetti, la Lombardia e la Campania quelle che riceveranno più fondi.
I finanziamenti va a: Lombardia (oltre 6,6 milioni di euro), Campania (5 milioni), Sicilia (4,6 milioni), Lazio (4,1 milioni) e Veneto (3,8 milioni).
Sardegna ed Emilia Romagna, rispettivamente con 16 e 12 progetti, sono le Regioni nelle quali si realizzeranno più interventi; seguite da Basilicata, Campania e Lazio, tutte con 7 interventi ciascuna.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0105-la-nostra-mala-scuola

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-15/01/2019-06:00
-

La nostra mala scuola

--
Ladri in azione a Villabate (Palermo)
--

Furto nella notte nel plesso Andersen dei 1° CD di Villabate in provincia di Palermo. I ladri forzando una finestra hanno portato via alcuni computer e diversi proiettori. Qualche giorno addietro il portone d’ingresso del plesso aveva subito un tentativo i effrazione.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0098-concorso-dsga-posti

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-14/01/2019-06:00
-

Concorso Dsga: i posti disponibili

--
La distribuzione dei posti compreso quelli con riserva del 30%
--

Di seguito la ripartizione dei 2004 posti per diventare Direttore dei servizi generali e amministrativi:
 

Sede

Posti a concorso

Posti riserva 30%

Abruzzo

13

4

Basilicata

11

3

Calabria

33

10

Friuli-Venezia Giulia lingua italiana

64

19

Friuli-Venezia Giulia lingua slovena

10

3

Lazio

162

49

Liguria

53

16

Lombardia

451

135

Marche

49

15

Molise

3

1

Piemonte

221

66

Puglia

29

9

Sardegna

45

13

Sicilia

75

23

Toscana

171

51

Umbria

45

13

Veneto

200

60

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0099-la-nostra-mala-scuola

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-14/01/2019-06:00
-

La nostra (mala) scuola

--
Il bluff dei bidelli con diplomi rilasciati dalla scuola non autorizzata - Laurea riconosciuta solo dopo 9 anni dal conseguimento: una storia kafkiana
--
Il bluff dei bidelli con diplomi rilasciati dalla scuola non autorizzata
Un diploma di qualifica professionale conseguito in una scuola che non aveva l’autorizzazione ministeriale è la pista che ha portato i funzionari dell’Ufficio scolastico campano ad approfondimenti dopo l’indagine aperta per ora, almeno, per 4 bidelli salernitani denunciati alla Procura. Nemmeno una settimana addietro erano finiti nei guai altri 4 bidelli sempre di Salerno denunciati e licenziati tra Venezia, Ancona e in Abruzzo. La svolta è arrivata a seguito di indagini con il caso veronese è il più recente. A Nocera Inferiore una scuola avrebbe rilasciato diplomi di qualifica triennale senza un decreto ministeriale di autorizzazione e prima del 2014 non era neppure paritaria.
* * * * *
Laurea riconosciuta solo dopo 9 anni dal conseguimento: una storia kafkiana
Ha ottenuto la laurea dopo nove anni di controversie con finale positivo al Consiglio di Stato, una ex studentessa universitaria che si era vista rifiutare il diploma di laurea perché non aveva prodotto il diploma di maturità, ma solo l’autocertificazione. Scattata la ricerca della scuola superiore si è scoperto che la stessa era stata soppressa e che tutta la documentazione era finita in più scatoloni disseminati in diversi istituti scolastici come deposito e senza che nessuno si facesse caricare di una preventiva ricognizione prima della presa in carico. Adesso solo in Consiglio di Stato ha sentenziato che non c’era stato dolo, ma solo caos di cui la stessa ex studentessa era rimasta vittima.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -

- -
-
-
0088-alunno-promosso-cds

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-12/01/2019-06:00
-

Alunno promosso dal Consiglio di Stato

--
L’ammissione alla classe successiva deve fare riferimento a più periodi
--
Il Consiglio di Stato con Ordinanza n. 5169/2018 ha affermato che l’ammissione alla classe successiva nella scuola secondaria di primo grado in base agli artt. 1 e 6 del D.Lgs. 13/04/2017, n. 62, ed alla C.M. n. 1865 del 10/10/2017 deve fondarsi su un giudizio che faccia riferimento unitario e complessivo a periodi più ampi rispetto al singolo anno scolastico, e ciò anche nel caso di parziale o mancata acquisizione dei livelli di apprendimento in una o più discipline. Pertanto l’alunno va ammesso alla classe successiva anche se in sede di scrutinio finale viene attribuita una valutazione con voto inferiore a 6/10 in una o più discipline da riportare sul documento di valutazione.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0089-accordo-unict-cairo

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-12/01/2019-06:00
-

Accordo tra Unict e l’Università del Cairo

--
Prevista la realizzazione di azioni didattiche comuni e la costruzione di un moderno Laboratorio al Cairo per lo studio dei materiali antichi
--
È stato siglato un accordo di cooperazione tra l’Università di Catania, la Ain Shans University e il Centro culturale copto ortodosso del Cairo per lo sviluppo di una collaborazione nel campo della conoscenza e della conservazione dei beni culturali. L’accordo quinquennale prevede la futura realizzazione di azioni didattiche comuni e la costruzione di un moderno Laboratorio al Cairo per lo studio dei materiali antichi finalizzato alla conoscenza e alla conservazione dei beni culturali.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0090-usr-sicilia-sezioni-primavera

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-12/01/2019-06:00
-

USR Sicilia: Sezioni Primavera a.s. 2018/2019

--
In allegato il decreto del Direttore Generale e la graduatoria provvisoria
--
L’Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia ha pubblicato la graduatoria provvisoria delle istituzioni scolastiche che, in possesso dei requisiti previsti dall’art. 2 dell’Intesa del 09/11/2018 tra USR Sicilia e Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione professionale, hanno chiesto la prosecuzione/istituzione di Sezioni Primavera ai fine dell’ammissione al contributo per l’anno scolastico 2018/2019.
PER LEGGERE E/O SCARICARE IL FILE:  2019-01-12-decreto-sezioni-primavera.pdf  //  2019-01-12:graduatoria-sezioni-primavera-pdf

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0091-la-nostra-mala-scuola

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-12/01/2019-06:00
-

La nostra (mala) scuola

--
Razzia di pc in una scuola di Sora (FR) - Autista di pullman ubriaco doveva portare scolari in gita
--
Razzia di pc in una scuola di Sora (FR)
Colpo grosso di apparecchi informatici in un I.C. di Sora (FR): rubati 18 tablet e 24 computer della sala informatica e dagli uffici. A fare la scoperta il personale scolastico che hanno subito allertato i Carabinieri. Secondo le prime indagini i ladri sono entrati dall’ingresso principale dopo aver forzato la porta ed una volta dentro hanno operato indisturbati.
* * * * *
Autista di pullman ubriaco doveva portare scolari in gita
È stato bloccato dagli agenti della Polstrada un autista di un pullman che doveva portare gli alunni in gita da Carpi a San Lazzaro di Savena, a Bologna. I controlli tempestivi degli agenti, informati dell’iniziativa della scuola, hanno impedito che l’uomo si mettesse alla guida del mezzo e gli alunni sono ripartiti solo dopo che è stato sostituito il conducente.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -

 

-
-
0078-statali-prestito-tfr

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-11/01/2019-06:00
-

Statali, prestito per il Tfr con oneri a carico dello Stato

--
Il Tesoro sarebbe pronto a pagare gli interessi per l’anticipo
--
Verso una soluzione sul caso delle liquidazioni dei dipendenti pubblici che verrebbero pagate in ritardo, anche di parecchi anni, nel caso di accesso alla pensione anticipata con Quota 10°.
Il governo Conte continua a lavorare sul progetto di rendere disponibile la somma agli interessati attraverso un prestito bancario valutando la possibilità di porre gli interessi del finanziamento a carico dello Stato invece che dei beneficiari.
L’operazione potrebbe riguardare non solo i potenziali utilizzatori del nuovo canale di uscita anticipata, ma anche coloro che vanno in pensione con le regole attuali; regole che sono già penalizzanti perché prevedono un ritardo che può arrivare fino a 24 mesi e l’erogazione della somma a rate annuali fino ad un massimo di tre nel caso di importi superiori ai 100mila euro.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0079-comunicazione-servizi-inps

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-11/01/2019-06:00
-

Comunicazione servizi Inps

--
Apertura funzioni nell’Area SIDI-Fascicolo personale scuola
--
Con Avviso pubblicato sull'area riservata della rete Intranet, il Miur comunica agli Uffici scolastici e alle segreterie scolastiche, l'apertura delle funzioni di "comunicazione servizi INPS" nell'Area SIDI-Fascicolo personale scuola.
La funzione prevede: la possibilità di importare i servizi pre ruolo ante 1988; un controllo in fase di convalida servizi che avvisa l’utente, con un messaggio non bloccante, se sono presenti più servizi sovrapposti e se almeno uno dei servizi risulta svolto ad orario completo; la valorizzazione del campo imponibile (che può essere comunque modificato dall’utente) in caso di servizio ad orario ridotto. Se è presente l’indicazione dell’orario l’importo è riproporzionato sulla base dell’orario effettivo svolto nel singolo periodo, altrimenti è riproporzionato al periodo su base giornaliera.
Le posizioni convalidate entro le ore 20:00 di ogni giovedì, saranno trasmesse settimanalmente all'INPS.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -

 

-     
-
-
0068-braccio-di-ferro

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-10/01/2019-06:00
-

Braccio di ferro sulla liquidazione statali

--
La condizione capestro del mutuo bancario
--
I sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil sono all’attacco su Quota 1090 significando la disparità di trattamento tra dipendenti privati e pubblici a danno di questi ultimi sulle finestre d’uscita e l’ipotesi che agli statali venga congelatala liquidazione in attesa del raggiungimento dei requisiti ordinari della legge Fornero: 67 anni, a meno che non accendano un mutuo presso una banca per farsi anticipare il Tfr.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0069-statali-utenti

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-10/01/2019-06:00
-

Statali giudicati dagli utenti

--
Entro 18 mesi i decreti attuativi
--
Dirigenti giudicati anche dagli utenti, verifiche psicoattitudinali in fase di reclutamento e in occasione delle progressioni di carriera, possibilità di un solo rinnovo nello stesso ruolo e istituzione dell’Albo nazionale dei componenti delle commissioni esaminatrici di concorsi presso il Dipartimento della Funzione pubblica di Palazzo Chigi.
Sono alcune linee guidata previsti dal disegno di legge delega approvato dal Consiglio dei Ministri su iniziativa del ministro della Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno che dovrà tradursi entro 18 mesi in svariati decreti del governo con l’obiettivo di rivoluzionare il lavoro nella Pubblica amministrazione.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0070-campionati-studenteschi

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-10/01/2019-06:00
-

Campionati Studenteschi 2018/2919

--

Presentati ieri presso la Sala “Aldo Moro” del MIUR

--

Ieri, presso la Sala “Aldo Moro” del MIUR, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giancarlo Giorgetti, il Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), Giovanni Malagò, il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico (CIP), Luca Pancalli e il Segretario Generale dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), Veronica Nicotra, hanno presentato i Campionati Studenteschi 2018/2019.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -

 

-
-
0058-nasce-male-concorso-dsga

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-09/01/2019-06:00
-

Nasce male il concorso per Dsga

--
Il bando prevede la copertura di 2004 posti
--
La decisione del Miur di non accogliere la richiesta di comprendere, fra i requisiti di accesso anche in deroga degli AA, anche l’anno scolastico 2017/2018; di prevedere n alternativa alla lingua inglese altra lingua straniera; di esonerare dai test preselettivi gli AA con 3 anni di servizio facenti funzioni di Dsga, saranno contestate con ricorso alla giustizia amministrativa e ordinaria.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0059-detrazioni-fiscali-per-figlio

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-09/01/2019-06:00
-

Detrazioni fiscali per figlio

--

I chiarimenti di OrizzonteScuola.it

--

Dal 01/01/2019 i genitori possono godere della detrazione fiscale se il figlio non ha superato i 24 anni di età e non  possiede un reddito complessivo annuo lordo (al lordo oneri deducibili) superiore a  €  4.000. Per avere diritto alle detrazioni fiscali per i figli fiscalmente a carico si deve inviare richiesta detrazioni on line utilizzando le funzioni NOIPA (se in servizio) oppure INPS (se in pensione).
PER LEGGERE TUTTA LA NOTIZIA: www.orizzontescuola.it/noipa-detrazioni-fiscali-per-figlio-fino-a-24-anni-limiti-reddito/

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0060-anip-follia-internalizzare-pulizie

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-09/01/2019-06:00
-

Scuola, Anip: è una follia internalizzare le pulizie

--
Il 16 gennaio incontro al Miur su tutta la materia
--
L’Anip Confindustria, l’associazione delle imprese di pulizia e servizi integrati, contesta come una «follia» e «una mancia elettorale» la misura della legge di Bilancio che prevede di internalizzare 11.500 collaboratori scolastici dal 2020.
«Ci preoccupa lo stato degli edifici scolastici, che verranno abbandonati a loro stessi, senza manutenzione», afferma il presidente dell’Anip, Lorenzo Mattioli. «Se succederà una tragedia, avrà un responsabile in chi ha estromesso le imprese dalle scuole», aggiunge lamentando che non c’è stato alcun confronto con le aziende in quello che è «un processo di
statalizzazione senza precedenti».
La prima occasione di incontro con il ministero dell’Istruzione sarà al tavolo di monitoraggio sugli appalti, appena convocato per il 16 gennaio. L’associazione sottolinea inoltre che le risorse stanziate (173 milioni di euro nel 2020 e 80 milioni nel 2021) bastano per assumere circa 11.500 addetti su una platea di 20 mila e a fronte di oltre 33 mila scuole italiane. Non ci sarebbe quindi alcun potenziamento del personale ausiliario rispetto ai 450 milioni di euro stanziati per gli appalti dai governi precedenti.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0061-governo-congela-miliardi

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-09/01/2019-06:00
-

Il governo congela 1,7 miliardi

--
La denuncia delle regioni: al palo 1.000 interventi urgenti!
--
In ritardo il decreto che sblocca 1.700 milioni per 1.000 interventi sulle scuole. E mancano i testi dei decreti per il riparto dei 75 milioni per l’assistenza degli alunni disabili e per le borse di studio sia del 2017 sia del 2018. La lista dei ritardi del governo Conte è stata messa a punto dalle regioni in un documento approvato nell’ultima Conferenza delle regioni di fine 2018. I presidenti delle regioni insistono che ci sono “questioni urgenti in materia di edilizia scolastica e di istruzione che richiedono chiarimenti ad aggiornamenti”.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0048-iscrizioni-fino-al-31-gennaio

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-08/01/2019-06:00
-

Fino al 31 gennaio iscrizioni online per 1,5 mln di studenti

--
Per la scuola dell’infanzia la richiesta resta cartacea
--
Fino alle ore 20:00 del 31 gennaio i genitori già registrati e in possesso di Spid possono iscrivere i figli alle classi prima della scuola primaria, media e superiore.
Per la scuola dell’infanzia la procedura resta cartacea; le iscrizioni online per i corsi di istruzione e formazione professionale sono possibili solo per le Regioni che hanno aderito; per le scuole paritarie la procedura telematica è facoltativa.
La scelta interessa circa 1,5 milioni di studenti. Si precisa che l’ordine di presentazione delle domande non è un criterio di precedenza per l’accoglimento dell’alunno.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0049-scuola-digitale

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-08/01/2019-06:00
-

Scuola digitale e didattica innovativa

--
Stanziati dal Miur 35 milioni di euro
--
Trentacinque milioni di euro per la scuola digitale con un’attenzione particolare alla creazione di ambienti didattici innovativi e tecnologicamente d’avanguardia, è il pacchetto di risorse contenuto in un decreto firmato dal ministro Marco Bussetti. Dell’intera somma oltre 22 mln sono destinati agli ambienti didattici innovativi che sono fondamentali per incidere sulla didattica.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0038-statali-quota-100

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-07/01/2019-06:00
-

Statali e Quota 100 con buonuscita congelata?

--
Pensioni: quante le domande presentate entro il 12 dicembre 2018 – Vertici di Inps e Inail verso l’azzeramento
--

Per gli statali che lasceranno in anticipo il lavoro utilizzando lo scivolo di Quota 100, la buonuscita verrà pagata solo al momento in cui matureranno i requisiti previsti dalla legge Fornero, ossia una volta raggiunti i 67 anni.
È una delle norme inserite nel decreto legge per la riforma delle pensioni e per il reddito di cittadinanza che il governo approverà probabilmente in Consiglio dei Ministri il prossimo 14 gennaio anche se resta aperto un canale di dialogo con l’Abi.

-  

Pensioni: quante le domande presentate entro il 12 dicembre

Per il comparto scuola sono state presentate  circa 20.000 domande. Nello specifico:

Docenti: 15.190

Ata: 4.448

Personale educativo: 34

IRC: 131

A questi numeri andranno aggiunti quelli derivanti delle pensioni attribuite d’ufficio.
-
Quello del trattamento di fine servizio (Tfs) e di fine rapporto (Tfr) degli statali era uno dei nodi più complessi da sciogliere perché pagare subito le liquidazioni avrebbe avuto un costo proibitivo, oltre 7 miliardi, che andrebbero sommati ai 21 miliardi che già costa in tre anni la manovra.
Adesso la soluzione molto discutibile del pagamento posticipato, farà riflettere parecchi, anche perché nei casi estremi si potrebbe arrivare anche fino a otto anni di ritardo.
Oltre a Quota 100 (62 anni di età e 38 di contributi) il decreto dovrebbe ripristinare anche l’Ape social prorogato di un altro anno e Opzione donna, oltre a tornare a 42 anni e 10 mesi di contributi indipendentemente dall’età per le pensioni anticipate.
Per Quota 100 previsto il divieto di cumulo fino a 67 anni con uscite dei lavoratori privati ad arile e una finestra che sala a sei mesi per gli statali. Nel pubblico, le prime uscite on Q100 si avrebbero a luglio, poco definita ancora la prima uscita per il personale della scuola che ha una finestra unica a settembre.
-
Vertici di Inps e Inail verso l’azzeramento
Il governo Conte, sempre nel decreto del prossimo Consiglio dei Ministri su Quota 100 potrebbe reintrodurre i cda per gli enti e quindi, di fatto, far decadere gli attuali presidenti, Tito Boeri (scadenza mancato a febbraio 2019) e Massimo De Felice (scadenza a novembre 2020) e contestualmente dovrebbe varare il decreto di nomina dei nuovi commissari degli istituti. Non è escluso che gli stessi commissari vengano nominati successivamente presidenti, come già accaduto per l’Inps con Gian Paolo Sassi e Antonio Mastrapasqua.

-

Allo studio anche la possibilità di anticipo dell’uscita con i fondi di solidarietà bilaterale (imprese-sindacati) di finanziare, volontariamente, la contribuzione mancante per arrivare a Quota 100 con uno scivolo aggiuntivo fino a tre anni.
Tornando al Tfs e Tfr che rischia il congelamento, come detto sopra, il governo continua a studiare assieme all’Abi una soluzione per l’anticipo della liquidazione dato che essi la possono percepire entro 6, 12, 24 mesi dal pensionamento a seconda della legge di uscita e del’entità della liquidazione.
Se l’operazione andrà in porto anche a chi esce con Quota 100 potrà, se vuole, accedere ad un prestito (da restituire in 5 anni, con interessi a carico dello Stato)
.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0029-obbligo-di-parola

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-05/01/2019-06:00
-

Obbligo di parola. Appello alle palermitane e ai palermitani

--
Lettera aperta delle associazioni cattoliche
--
A seguito della polemica tra il vicepremier Salvini e il sindaco Orlando ed altri sul decreto sicurezza, occupa uno spazio di rilievo sulla stampa regionale siciliana la lettera aperta delle associazioni cattoliche: Palermitani difendete i diritti.
Di seguito la lettera aperta.
“”” Di fronte alla polemica che intercorre tra il ministro Salvini e il sindaco Orlando, noi cittadine e cittadini impegnati in diversi ambiti del volontariato e dell’associazionismo, ci sentiamo obbligati a prendere la parola.
Riteniamo una conquista irrinunciabile la regola della non discriminazione dei diritti umani; se qualcuno si arrogasse l’arbitrio di stabilire a chi concederli, si aprirebbe un varco alle forze negatrici della convivenza democratica.
Palermo è una città con gravi disservizi, soffre per una diffusa povertà economica. E tuttavia Palermo ha una storia di civiltà aperta e libera alla quale i palermitani e le palermitane non possono rinunciare.
È a loro che ci appelliamo, al loro atavico senso di realtà per cui sanno leggere i fatti al di là delle
apparenze, sanno trarre forza dalla loro identità multietnica, sanno discernere quali venti portano
pioggia benefica e quali scirocco polveroso.
Niente per i palermitani può valere più delle libertà democratiche che sono tali perché sono per tutti, e nessuno potrà convincerli che esistono tutele altre da quelle garantite dalla Costituzione, poiché hanno ormai imparato «a sentire la bellezza del fresco profumo di libertà che si contrappone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità», per dirla con una frase di Paolo Borsellino cara a noi tutti.
Nessuno ci invade, né siamo minacciati da migranti, né abbiamo le strade piene di prostitute di colore.
È piuttosto vero che è necessario gestire con intelligenza il processo migratorio che ha dei costi che
possono tuttavia essere bilanciati dai benefici connessi, attraverso politiche oculate e intelligenti.
Le scelte dell’attuale governo vanno nella direzione di chiusura rispetto all’emergenza umanitaria legata al fenomeno migratorio con la conseguenza di una drastica riduzione degli ingressi, esito ottenuto al prezzo amaro di oscurare il senso comune della solidarietà umana.
Eppure Palermo, approdo di tanti immigrati, ha saputo creare convivenza virtuosa, è diventata attrattiva, ha messo in moto sinergie creative e può far vanto, come altre città aperte e umanamente ricche, di essere cresciuta non “malgrado” ma grazie alla presenza di tanti stranieri dai molti volti e dalle diverse lingue.
Palermitani e palermitane, basta con le parole d’odio che avvelenano la convivenza pacifica fino a
spingere alla violenza! Documentiamoci, non fidiamoci degli slogan, delle semplificazioni, di chi
ingigantisce le nostre paure per ergersi a salvatore.
C’è nella nostra città un potenziale vitale di cooperazione che potrebbe attivare sinergie produttive
all’insegna della legalità e del progresso.
Concentriamo le nostre energie a sostegno di ciò che assicura crescita e convivenza civica. Teniamo alta la guardia della cittadinanza attiva per riconoscere il buon governo e le buone leggi grazie ai frutti di giustizia umana e solidale, il resto è solo esercizio di potere che se oggi discrimina chi mi viene presentato come nemico, domani potrebbe fare di me il nuovo soggetto da discriminare.
Facciamo appello alle cittadine e ai cittadini che non vogliono adeguarsi al clima di intolleranza e di
individualismo che altera la percezione dei fatti reali confondendo persino i valori dell’umanesimo
cristiano. Il nostro arcivescovo Corrado Lorefice ha parlato chiaro: “Che non ci accada di rimanere
in silenzio dinnanzi ai “dis-umani” decreti – tanto meno di approvarli! – che aggravano la
sofferenza di quanti sono già vessati dalla povertà e dalla guerra”.
“”””

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0030-mobilita-2019-2020

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-05/01/2019-06:00
-

Mobilità 2019-2022 per docenti, Ata e personale educativo

--
I punti fondamentali del nuovo accordo e le novità per i trasferimento del 2019
--
Riassumiamo i punti fondamentali del nuovo accordo e le novità per i trasferimenti del 2019:
• la mobilità si svolgerà con fase comunale, provinciale e interprovinciale;
• i docenti potranno indicare nella domanda, 
senza alcun vincolo, preferenza su: scuola, comune, distretto, provincia. Potranno esprimere anche tutte preferenze su scuola;
• la mobilità sarà 
triennale;
• i docenti che ottengono la titolarità su scuola attraverso preferenza sintetica, provincia, comune o distretto potranno partecipare 
ogni anno ai movimenti ad esclusione di coloro che otterranno la mobilità su una delle scuole specificate nella domanda; quest’ultimi potranno richiedere un nuovo passaggio/trasferimento dopo tre anni. Il vincolo di permanenza triennale è esteso anche a coloro che ottengono una scuola nel comune di attuale titolarità, anche attraverso codice sintetico;
• i docenti trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata non hanno nessun vincolo;
• i docenti con supplenza annuale da percorso FIT  passeranno titolari sulla scuola di attuale servizio dal 1° settembre 2019 previo esito positivo della prova finale;
• i docenti che otterranno il movimento richiesto saranno titolari su scuola;
• i posti vacanti e disponibili saranno suddivisi con le seguenti percentuali: 50% per le immissioni in ruolo e 50% per la mobilità. Per il prossimo triennio le percentuali per la mobilità saranno suddivise in:
2019-2020: 10% passaggi e 40% trasferimenti interprovinciali
2020-2021: 20% passaggi e 30% trasferimenti interprovinciali
2021-2022: 25% passaggi e 25% trasferimenti interprovinciali;
• i movimenti saranno pubblicati in 
unica data (probabilmente verso metà giugno) per tutti gli ordini e gradi d’istruzione per poter recuperare eventuali posti disponibili a seguito dei passaggi di ruolo in modo da avere tutti i posti assegnati il 1° settembre 2019.
Lo scorso anno la tempistica di presentazione domande era differente per il personale docente, ATA ed educativo e si è svolto da aprile a maggio. Probabilmente quest’anno 
il periodo di invio domande verrà anticipato in quanto l’obiettivo del Ministero è quello di concludere tutte le operazioni del personale, immissioni in ruolo comprese, entro luglio 2019.
Le domande di trasferimento si presenteranno con 
modalità telematica, sul portale Istanze online per il personale docente, ATA ed educativo. Il personale IRC e i docenti che chiedono mobilità professionale verso i licei musicali continueranno invece a presentare domanda cartacea.
Il Miur ha reso noto che nelle prossime settimane pubblicherà l’ordinanza  per le date di presentazione della domanda e la data di pubblicazione dei movimenti.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0015-educazione-civica-torna-scuola

-
CERIPNEWS  NOTIZIE XVIII-04/01/2019-06:00
-

L’Educazione civica torna a scuola

--
Un articolo inviato da Giuseppe Adernò da Catania
--
Accogliendo l’invito del Comune di Firenze e dell’ANCI - Associazione dei Comuni d’Italia - sono state raccolte 55mila firme a sostegno della proposta di legge per introdurre l’Educazione alla Cittadinanza come materia autonoma nelle scuole di ogni ordine e grado. Anche il Comune di Catania ha contribuito a tale raccolta di firme.
L’ha detto soddisfatto il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, annunciando che la proposta di legge dei sindaci ha compiuto il suo cammino e nei primi giorni del 2019 verrà depositata per essere discussa e approvata, speriamo, entro l’anno come ha dichiarato anche il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini “Dall’anno prossimo ci saranno 33 ore di educazione civica che si inseriscono nella normale programmazione scolastica. Educazione civica è espressione un po’ alla vecchia maniera, adesso è educazione all’ambiente, educazione allo sport, educazione alla conoscenza della Costituzione, dei trattati europei”.
Sono trascorsi 60 anni dal 13 giugno 1958, quando il ministro all’Istruzione Aldo Moro, accogliendo la proposta dell’UCIIM che aveva organizzato sui temi dell’educazione alle virtù civili un convegno nazionale al Castello Ursino di Catania nel febbraio del 1957, decretò con il DPR 136 n.585. l’introduzione dell’Educazione Civica nella scuola italiana.
Conosciamo le disavventure della materia “cenerentola” che ha preso anche il nome di “Cittadinanza e Costituzione “, considerata trasversale e rimasta marginale o collegata alla sensibilità di alcuni docenti e confinata in specifici progetti di legalità, senza lasciare un “segno” di vero senso civico a vantaggio di tutti gli studenti.
Anche se prenderà il nome di “Educazione alla Cittadinanza” attiva e responsabile, sarà sempre un’opportunità educativa al senso civico che la scuola offre in maniera sistematica e organica, facente parte del curricolo formativo di tutti gli studenti e non solo opportunità riservata ai pochi che aderiscono ai diversi progetti di legalità, come avviene oggi nelle diverse scuole.
Lo studio sistematico della Costituzione contribuirà a formare il cittadino italiano, fedele ai valori proclamati e definiti nella Carta Costituzionale; la presenza di docenti esperti nel settore sarà una precisa garanzia.
La bozza di legge prevede l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione alla cittadinanza con voto autonomo e ove non si optasse per l’introduzione di una nuova ora ai quadri orari, comporterà la rimodulazione degli orari delle discipline storico-filosofico-giuridiche.
La trasversalità che la disciplina richiede e sollecita necessita innanzitutto una solida base di conoscenze e di efficace educazione al binomio: “Diritti e doveri”.
Ne ha parlato fra l’altro il Presidente Mattarella nel saluto di fine anno, definendo i cardini della “comunità di vita” che caratterizza il valore di Nazione e di Patria.
“Sentirsi ‘comunità’ significa condividere valori, prospettive, diritti e doveri. Significa ‘pensarsi’ dentro un futuro comune, da costruire insieme. Significa responsabilità, perché ciascuno di noi è, in misura più o meno grande, protagonista del futuro del nostro Paese. Vuol dire anche essere rispettosi gli uni degli altri. Vuol dire essere consapevoli degli elementi che ci uniscono e nel battersi, com’è giusto, per le proprie idee rifiutare l’astio, l’insulto, l’intolleranza, che creano ostilità e timore”.
Queste parole del Presidente della Repubblica motivano e guidano le scelte del Governo e diventano regola di vita per tutti i cittadini d’Italia e ricordando che nel mese di maggio saremo chiamati a rinnovare il Parlamento europeo, l’Istituzione che rappresenta nell’Unione i popoli europei, a quarant’anni dalla sua prima elezione diretta, il Presidente ha detto che questo “è uno dei più grandi esercizi democratici al mondo: più di 400 milioni di cittadini europei si recheranno alle urne”.
Saranno pronti i giovani ad affrontare questa sfida? Sono preparati ad esercitare il diritto di voto con responsabilità e consapevolezza civica?
Sono questi gli interrogativi che fanno registrare un vuoto didattico che va colmato mediante uno studio attento e diligente dei diritti e dei doveri dei cittadini .
Nel corso degli anni l’insegnamento della Cittadinanza dovrà comprendere tra l’altro lo studio della Costituzione e di elementi di educazione civica, delle Istituzioni dello Stato italiano e dell’Unione europea, ma anche i diritti umani, l’educazione digitale, l’ambiente, elementi fondamentali di diritto e di educazione alla legalità.
Nei giorni 29, 30 e 31 gennaio si celebrerà a Catania la seconda edizione della Biennale della Cittadinanza e quest’argomento farà da fulcro agli altri temi correlati, che descrivono come mettere in atto la “cittadinanza attiva”, coinvolgendo le 100 associazioni catanesi che operano nel sociale e contribuiscono alla costruzione del “bene comune”.
La presenza dei Ragazzi Sindaci ed il progetto del Consiglio Comunale dei Ragazzi, lezione di Educazione civica applicata attraverso un “imparare facendo”, che ha compiuto 25 anni, sono il
Noi ci crediamo…. Gli altri non so. (Giuseppe Adernò)

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0016-manovra-in-pillole

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-04/01/2019-06:00
-

La Manovra in pillole

--
Cosa occorre sapere per quest’anno
--
* Prorogati di 12 mesi i bonus sui lavori in casa (50% per le ristrutturazioni fino a 96mila euro, il bonus sui mobili (50%), ecobonus con detrazioni variabili e quello per i giardini fino a 5 mila euro.
* Anche per il 2019 è stato confermato il bonus bebè. Il sostegno varia in base al reddito ed è riconosciuto per ogni bimbo nato o adottato fino al primo anno di vita.
* Il bonus per l’asilo nido nel 2019 e fino al 2021 aumenta da 1.000 a 1.500 euro. Il sostegno viene erogato dall’Inps per l’iscrizione agi asili nido pubblici e privati.
* La aziende che assumeranno giovani laureati (voto 110 e3 lode conseguito prima dei 30 anni) a tempo indeterminato potranno contare su un esonero contributivo fino a 12 mesi con un tetto di 8mila euro.
* Da quest’anno le neo mamme potranno lavorare fino al parto e prendere tutto il congedo di maternità dopo la nascita del bimbo. È necessario il via libera del medico.
* Sale a 5 giorni il congedo obbligatorio per i papà da utilizzare entro 5 mesi dalla nascita del figlio. I giorni possono essere fruiti anche in modo non consecutivo.
* Arriva la cedolare secca per ripetizioni, pari al 15% sui proventi derivanti dalle lezioni private svolte da docenti titolari di cattedra nelle scuole di ogni ordine e grado.
* Anche i giovani nel 2000 avranno quest’anno il bonus di 500 euro per spese culturali.
* Cambia la maturità: da quest’anno gli scritti saranno due e non più tre (non ci sarà più il quizzone); resta invece l’orale senza tesina.
* Dal prossimo 1° luglio per assistere a un concerto o uno spettacolo in un spazio in grado di ospitare più di 5mila persone saranno obbligatori biglietti nominativi (cognome e nome).
* Anche nel 2019 e nel 2020 è prevista la decontribuzione per le aziende che nelle regioni del sud Italia assumono giovani con meno di 35 anni o disoccupati da almeno 6 mesi. Per ogni persona assunta è prevista una agevolazione fino a 8mila euro.
* Le famiglie che avranno un terzo figlio e oltre potranno avere in concessione gratuita un terreno demaniale per almeno 20 anni.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0006-stati-anno-esodo

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-03/01/2019-06:00
-

Statali, è l’anno dell’esodo

--
Le stime: più di 200mila dipendenti in pensione
--
Il 2019 potrebbe essere l’anno dell’esodo per gli statali. Già secondo le stime del precedente governo nel triennio appena cominciato ben 450mila dipendenti pubblici raggiungeranno i requisiti per il pensionamento; a questi, adesso, si aggiungeranno coloro che potranno beneficiare di Quota 100 (62 anni di età e 38 di contributi), una platea di altri 140mila statali, anche se le stime del governo ne prevede non solo 120mila ed a questi si aggiungeranno, ovviamente, coloro che nel 2019 hanno raggiunto i requisiti della legge Fornero, circa 90-100mila persone.
Insomma, quest’anno potrebbero lasciare il posto di lavoro più di 200mila statali, con il rischio per un certo numero di posti (si parla di 40mila) che possono restare scoperti con buona pace della ministra Bongiorno che assicura il turnover al 100 per cento, non tenendo conto delle discrasie tra le uscite e le assunzioni possibili in ragione dei posti da coprire, come osservano le organizzazioni sindacali: nella Manovra è stato inserito un blocco delle assunzioni fino al 15 novembre del 2019 (ma il ministero della Funzione pubblica promette ottobre!), se come chiede/promette il vicepremier Salvini ai dipendenti pubblici sarà permesso uscire con i requisiti di Quota 100 già dal 1° luglio, per 4 mesi ed oltre potrebbero restare scoperti fino a 40mila posti.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -
-
-
0002-scuola-parte-corsa-iscrizioni

-
CERIPNEWS NOTIZIE XVIII-02/01/2019-06:00
-

Scuola, parte la corsa alle iscrizioni online

--
Ottenuti Id e password, via il 7 gennaio – Come funziona il sovrannumero
--
Mentre i genitori possono già effettuare la registrazione sul sito del Miur per le iscrizioni alle scuola primaria, media e superiore (resta cartacea quella per la scuola dell’infanzia), dal 7 gennaio e fino alla fine gennaio sarà possibile procedere alle iscrizioni online per classi prime.
Ma l’utenza soprattutto si chiede che succede in caso di richiesta in sovrannumero pervenuta alla scuola.
Ogni Ds può e deve definire, in via preliminare, i criteri di precedenza nell’ammissione. La trasparenza è garantita dal Consiglio di Circolo/Istituto che approva i criteri e che devono essere resi pubblici prima dell’acquisizione delle iscrizioni con l’affissione all’albo e pubblicazione sul sito web della scuola e nel modulo di iscrizione online. La scuola, tuttavia, deve rispondere con i suoi criteri di precedenza al principio di ragionevolezza, compreso il criterio di maggiore vicinanza della residenza/domicilio dell’alunno/studente alla scuola.

-

--

PREPARATI CON NOI:  Concorso straordinario scuola infanzia e primaria  /  Prova orale Concorso per Dirigenti scolastici  /  Concorso Direttore dei servizi generali e amministrativi  /  Per informazioni: CERIP – Viale delle Alpi, 65 – 90144 Palermo – Telefono: 3314105857  /   E-mail: info@ceripnews.it nbonacasa@ceripnews.it
.
CARTA DEL DOCENTE Acquista i nostri prodotti editoriali: Libri e Cd-Rom
.
Per ricevere la
RASSEGNA STAMPA di  CERIPNEWS basta richiederla a:
INFO@CERIPNEWS.IT  

-

--

TORNA  AL SOMMARIO VAI A PRIMO PIANO VAI  A NOTIZIE VAI A  IN EVIDENZA
-
VAI A ARCHIVIO PRIMO PIANO VAI  A ARCHIVIO NOTIZIE  VAI A ARCHIVIO IN EVIDENZA
-

-Stampa questa notizia solo se lo ritieni necessario (carta A4 f.to orizzontale) // Per la riproduzione totale o parziale dell'Agenzia è obbligatorio citare la fonte // Per corrispondere:  info@ceripnews // nbonacasa@ceripnews.it // nbonacasa@pec.ceripnews.it


- -
- -

    In caso di riproduzione 
    totale o parziale dell'Agenzia, 
    è obbligatorio citare la fonte.

CERIPNEWS ®  è un dominio 
    registrato (Italian Network 
 Information Center)

  Testata registrata presso 
     il Tribunale di Palermo 
    il  26/10/2001 al n° 23/2001